08 mar 2010

4 gattini per una borsa anonima

Mia sorella Laura mi ha chiesto un aiuto: rendere personalizzata una banalissima borsa della spesa di tela... (che poi in realtà erano due).
All'inizio le idee non erano molte anche se eravamo orientate a dipingerci qualcosa sopra.
Abbiamo innanzitutto pensato al soggetto, appena Laura ha visto il disegno di un gattino è stato amore a prima vista (e vabbè i gusti sono gusti, contenta lei...), l'abbiamo quindi stampato e riportato su un pezzo di gomma crepla (o moosgummi).
A questo punto con i colori per tessuto ed il pennello Laura ha provato a realizzare la stessa stampa in modi differenti.

La prima prova l'abbiamo fatta con il fucsia, applicando direttamente il colore sulla sagoma e poi stampando sulla tela come fosse un timbro. In questo modo il soggetto è venuto con una stampa molto delicata.



La seconda prova dall'altro lato della borsa l'ha fatta con il blu allo stesso modo, applicando il colore direttamente sulla sagoma dando anche qualche pennellata con il fucsia per far venire delle strisce o macchie di colore.



Nella terza prova, invece, ha provato a utilizzare la sagoma come fosse uno stencil, pennellando in maniera sfumata lungo tutto il bordo e riempiendo di colore l'interno occhi ed il naso. In questo modo sembra un gattino appena uscito da una zuffa con il pelo tutto arruffato ed il sorriso soddisfatto.




Infine, il mio preferito, in cui ha delineato i bordi in maniera più netta con il fucsia e riempito di colore occhi e naso. Mi fa molta tenerezza, è molto più dolce... a voi non sembra adorabile?


E adesso se vedete in giro due borse che miagolano, sapete di chi sono!

Ah, se volete vedere qualche foto in più del procedimento, cliccate qui.

1 commento:

  1. Lety quante meraviglie... il gattino è delizioso, concordo con tua sorella!! mi piacciono tutte e tre le versioni... impossibile decretare la più bella!!

    baci eli

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita ed il tuo messaggio! =D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...